Broker Forex Regolamentati: scegliere il successo!

Nel mercato valutario, i tuoi guadagni e le tue possibilità di vincita dipendono in gran parte dalla scelta dell’intermediario presso il quale aprirai il tuo conto di trading. Se sei un principiante, devi sapere che il broker è il mediatore indispensabile tra il trader e i mercati. Si tratta di società che operano sul web. In rete ne puoi trovare moltissime, ma non tutte possono essere definite aziende affidabili. Quindi, il primo passo che dovrai compiere sarà quello di individuare i broker forex regolamentati. E tra questi, scegliere l’intermediario che più soddisfa le tue esigenze di trading. Vediamo come.

Broker Forex Regolamentati: la licenza e la piattaforma

Per definirsi regolamentato, un intermediario del forex deve possedere una licenza operativa. Rilasciata dagli organi competenti. In Europa, l’istituzione di vigilanza borsistica che espleta questo compito più frequentemente è la CySEC, Commissione di Cipro. Qui, infatti, hanno sede legale tantissimi broker. Per via di un sistema di tassazione più conveniente che altrove.

Verificata la legalità dell’intermediario, il trader andrà a concentrarsi sulla piattaforma. La piattaforma di trading è il software attraverso il quale si possono creare gli ordini. E inviarli sul mercato.

Un principiante ha bisogno di semplicità e sicurezza. E deve avere la possibilità di testare il programma. Dunque è indispensabile che l’intermediario scelto offra accesso ad un conto virtuale. O che proponga un bonus di benvenuto da utilizzare per le prime operazioni.

Contestualmente alla pratica, occorre dedicarsi alla formazione. Saper utilizzare un programma di trading, senza conoscere i mercati, non può portare a nulla di buono. Al conto demo, pertanto, deve affiancarsi la sezione formativa.

Segue il servizio di assistenza. L’intermediario ideale parla la tua lingua. Ed è a tua disposizione 24 ore al giorno. Poiché gli scambi valutari si eseguono durante tutto l’arco della giornata.

Il sistema di guadagno degli intermediari finanziari

E’ ovvio che, per mantenere attivi i propri servizi, anche gli intermediari debbano avere delle entrare economiche.
Ci sono società che guadagnano assumendo, sul mercato, posizioni contrarie ai propri clienti. Ci sono aziende che guadagnano da commissioni. E ci sono intermediari che applicano semplicemente una maggiorazione sullo spread.
Questi ultimi fanno parte dei broker forex regolamentati. Il vantaggio è notevole. Poiché più operazioni esegue il trader, e più la società guadagna. Ma per eseguire nuovi ordini, occorre anche che l’investitore abbia successo. E pertanto si può star certi che questo tipo di azienda di brokeraggio farà di tutto per aiutare i propri clienti.